Perchè iscriversi al CPIA?

Hai più di 15 anni e vuoi conseguire la licenza media o il biennio di scuola superiore? 
Sei un cittadino straniero, vuoi apprendere la lingua italiana e ottenere le certificazioni finali di Livello A1 e A2?
Hai necessità di conseguire certificazioni di conoscenza dell’italiano per i livelli compresi tra il B1 e il C2?
 
Vieni a trovarci e iscriviti a uno dei percorsi d’istruzione del CPIA Pescara-Chieti!
Ti aspettiamo nelle nostre sedi di Pescara, Chieti, Lanciano, Vasto, Popoli e Loreto Aprutino. 
Ti offriamo un’ampia gamma di programmi di studio per meglio rispondere ai tuoi bisogni. I nostri percorsi tengono conto dei tuoi ritmi e dei tuoi tempi, sono personalizzati ed individualizzati.

Il nostro CPIA opera nelle province di Pescara e Chieti, le quali contano complessivamente circa 707.000 abitanti, di cui circa 448.000 di età compresa tra i 15 ed i 64 anni e, dunque, potenzialmente, utenti del CPIA.
La quota di giovani (15-29 anni) che non studia e che contemporaneamente è fuori dal mercato del lavoro si attesta attorno al 20 % per entrambe le province (NEET 2017).
La dispersione scolastica si aggira attorno al 7,4 % (Regione Abruzzo). La maggiore propensione all’abbandono scolastico riguarda gli alunni di sesso maschile e soprattutto i cittadini stranieri.
Nella provincia di Pescara il tasso di disoccupazione nel 2016 ha raggiunto il 13,8%, con 18 mila disoccupati, 112 mila occupati e un tasso di occupazione del 40,2%. Nel Chietino il tasso di disoccupazione era dell’11,9% con 20 mila disoccupati, 146mila occupati con un tasso di occupazione del 42,9%.
La popolazione straniera residente al Gennaio 2018 è circa il 5,4% della popolazione complessiva, al numero vanno poi aggiunti gli stranieri non regolari ed i rifugiati che sono stati accolti in numero considerevole negli ultimi tempi. Dall’analisi del dettaglio dei dati ISTAT per le principali classi di età, possiamo constatare la forte prevalenza di abitanti di origine straniera in età lavorativa.

Il Centro, in base ai bisogni riscontrati dalla popolazione adulta del territorio, organizza corsi gratuiti per cittadini di età compresa tra i 16 e 64 anni (15 anni per la licenza media), in particolare:

  • corsi di Primo Livello, primo e secondo periodo (preparazione all’Esame di Stato della scuola secondaria di primo grado/licenza media e primo biennio della scuola superiore);
  • corsi di alfabetizzazione di lingua italiana, basati sui livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) e validi ai fini del rilascio della carta di soggiorno e del Patto per l’Integrazione;
  • corsi modulari richiesti dagli utenti (lingue straniere, informatica, manutenzione del verde, yoga, teatro…)

Il CPIA Pescara-Chieti è anche sede dell’esame di conoscenza della lingua italiana per le Prefetture di Pescara e di Chieti, previsto dall’art. 9 del D.Lgv. 25 luglio 1998, n.286 introdotto dall’art. 1, comma 22 lettera i) della legge 94/2009. Le sessioni d’esame sono realizzate in base al vademecum di cui alla nota 8571 del 16 dicembre 2010 del Ministero dell’interno, contenente indicazioni tecnico-operative per la definizione dei contenuti delle prove che compongono il test, dei criteri di assegnazione del punteggio e della durata del test.

Il Dirigente Scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è (decreto legislativo n. 165/01, art.25) “responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali”. Il “Preside”, prima quasi primus inter pares, è stato trasformato in Dirigente Scolastico con l’autonomia scolastica concessa negli ultimi anni ha ricevuto maggiori responsabilità e soprattutto una veste nuova. Il Dirigente controlla le risorse finanziarie concesse dallo Stato alla scuola a lui affidata, e deve fare periodicamente resoconto del bilancio al Consiglio d’Istituto. È sua la firma sotto ogni circolare o documento emesso dalla scuola, e di conseguenza è anche sua la responsabilità su ciò che i documenti dicono. In sostanza, col tempo sta avendo sempre più le funzioni di un normale dirigente d’azienda. Ai Dirigenti Scolastici spetta lo svolgimento di numerosi e peculiari incarichi aggiuntivi tra i quali la presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo e del secondo ciclo, la presidenza di commissioni di concorso a cattedre, la reggenza di ulteriori istituti scolastici, la direzione delle attività connesse all’educazione degli adulti e alla terza area degli istituti professionali, la direzione di corsi di formazione per il personale. Per i suddetti incarichi spettano al dirigente indennità aggiuntive, fatta eccezione per l’incarico di presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo ciclo (ex esami di licenza media). Tale incarico, pur essendo obbligatorio e aggiuntivo, non comporta compensi né alcun rimborso spese.

Notizie recenti:

Sciopero del 27 settembre 2019

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Sciopero 27 settembre 2019 SCIOPERO-27-09-2019-60843_1568358032503_proto_email_2061-REG-1568300331294-7 CPIA delle province di Pescara e Chieti Ufficio Relazioni...

leggi tutto

Sciopero UNICOBAS Scuola mercoledì 18 settembre 2019

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Oggetto: Comparto Istruzione e Ricerca - Settore Scuola. ScioperoUNICOBAS Scuola per mercoledì 18settembre 2019. 44765-REG-1567495763848-scan_0001.pdfDOC.-...

leggi tutto

Convocazione Collegio Docenti del 20 Settembre 2019

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti collegio_20_settembre_2019 CPIA delle province di Pescara e Chieti Ufficio Relazioni Pubblico Via Tavo 248 - 65128 PescaraTel.: +39 085...

leggi tutto

Piano Attività Settembre 2019

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Piano attività settembre 2019 CPIA delle province di Pescara e Chieti Ufficio Relazioni Pubblico Via Tavo 248 - 65128 PescaraTel.: +39 085...

leggi tutto

Convocazione Collegio Docenti 6 Settembre 2019

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Il giorno venerdì 06/09/2019 alle ore 10.00, presso la sede di erogazione di Pescara, è convocato ilCollegio Docenti. OdG 6 settembre 2019 CPIA delle province di...

leggi tutto

Convocazione del Consiglio di Istituto

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Convocazione del Consiglio di Istituto CONVOCAZIONE CONSIGLIO DI ISTITUTO CPIA delle province di Pescara e Chieti Ufficio Relazioni Pubblico Via Tavo 248 - 65128...

leggi tutto

Convocazione Comitato di Valutazione

  ACCESSO  Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti delle province di Pescara e Chieti Convocazione Comitato di Valutazione neoassunti e consegna documenti. CONVOCAZIONE COMITATO DI VALUTAZIONE NEOASSUNTI E COSEGNA DOCUMENTI CPIA delle province di...

leggi tutto

Dove siamo

logoCPIA delle province di Pescara e Chieti

Ufficio Relazioni Pubblico

Via Tavo 248 – 65128 Pescara
Tel.: +39 085 51129
mail: pemm107001@istruzione.it
PEC:pemm107001@pec.istruzione.it
Cod. meccanografico: PEMM107001
Codice fiscale: 91133310689
Fatturazione elettronica: UFZ1AL
IBAN POSTE:        IT87 D07 6011 5400 0010 2884 3462
IBAN BANCARIO:  IT75 T05  3871 5501 0000 0238 7559
C/C POSTALE N.  001028843462
intestato a: CPIA PESCARA-CHIETI Via Tavo n. 248 – 65129 Pescara

© 2018 Argo Software – Portale realizzato con la piattaforma Argo Web – Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0